Notizie Veloci


Perché nasce questo “giornalino”? È la stessa domanda che rivolgo a me stesso mentre scrivo.

Varie

Il cuore nel pozzo

Pubblicato il by admin in Varie | Scrivi un commento  

⁠⁠⁠In onore della giornata nazionale del ricordo in memoria delle vittime delle foibe,il Comune di Poggio Rusco e l’Assessorato alla Cultura propongono la visione del film “Il cuore nel pozzo” di Alberto Negrin con Leo Gullotta, Beppe Fiorello e Antonia Liskova. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Poesia del Maestro Amleto Mazzoni

Pubblicato il by admin in Varie | Scrivi un commento  

Al mè paes

Dal gran fiüm l’è poc luntan
e un temp l’era quas tüt pantan.
l’è in la basa mantvana
al bel paes a dla fümana.

Gnent fiüm, gnent lac, gnent bosc:
minga tant bel l’è ‘l paes dal Pos;
ma a mi al ma pias li stes
parchè l’è sempar al me paes.

Chi i gà tant ad l’emilian,
però tüti is sent mantvan
anca se di altar paes, la gent
in ia pöl vedar propria gnent.

Tüt parchè, in i temp andà,
in è mai sta disciplinà,
e parchè, in un temp poc bel,
i druvava al manganel.

Ma ades la par cambiada,
anca se incohr a gh’è l’uclada.
Tüti quei che chi ie gnü
ad partir in an parla pü.

Dzemsal: “l’è un post ad birichin!”
cum a dis i citadin;
ma ‘nghè dübi ch’a cambies
con ninsün at chialtar paes.

Amleto Mazzoni

Votazioni Comunali 2016

Pubblicato il by admin in Varie | 1 commento

per_poggiopoggio_che _cambiapoggio_ce

Zacchi vince per 3 voti.

Zacchi 1165, Marangoni 1162, Cevolani 1087.

Totale seggi: Zacchi 8, Marangoni 2, Cevolani 2.

link elezioni comunali 2016 di Poggio Rusco

Il lupo secondo il Carnasciale di Poggio – Carlo Benfatti

Pubblicato il by admin in Varie | Scrivi un commento  

Il lupo secondo il Carnasciale di Poggio

Come ci ha raccontato la Gazzetta del 25 maggio u.s. il prossimo autunno, dal 26 ottobre al 2 novembre, andrà in onda a Mantova il festival “Segni d’infanzia”, ormai giunto all’11a edizione con il logo del “Lupo”, appositamente disegnato nientemeno che dal premio Nobel Dario Fo. Il “lupo” del maestro Fo assomiglia più a un peluche che al vero animale delle fiabe oppure a quello ancora esistente sulle nostre montagne. Leggi di piú

Link liste Poggio Rusco

Pubblicato il by admin in Varie | 3 commenti

Vi segnalo i link dove si possono trovare le tre liste “Comunali Poggio Rusco”

Per Poggio

Sito : http://www.perpoggio.it/

Facebook: https://www.facebook.com/listacivica.perpoggio

per_poggio

 

Poggio c’è

Sito : http://poggioce.it/wp/

Facebook: https://www.facebook.com/poggioce

poggio_ce

 

Poggio che cambia

Sito : http://www.poggiochecambia.org/

Facebook: https://www.facebook.com/Poggio-che-cambia-996478757104669/

poggio_che _cambia

 

Visione approfondita sui movimenti di denaro pubblico di Poggio Rusco

Pubblicato il by admin in Varie | Scrivi un commento  

diagramma

 

Il COMUNE DI POGGIO RUSCO nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 6.555.020, con una spesa pro-capite per cittandino di € 1.010. Le tre principali voci di spesa sono state: “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 951.754,09), “Rette di ricovero in strutture per anziani/minori/handicap ed altri servizi connessi” (€ 633.727,43), “Vie di comunicazione ed infrastrutture connesse” (€ 440.787,59), .

Questo link riporta dettagli di spesa   http://soldipubblici.thefool.it/comune/42_20

Piccolo omaggio a Poggio (Carlo Benfatti)

Pubblicato il by admin in Varie | Scrivi un commento  

Intervento al Bosco Virgiliano 2016

Mantova - Bosco Virgiliano - Ingresso

06 Marzo 2016: Giornata Europea dei Giusti

Quante volte abbiamo sentito il verbo “piantumare” riferito agli alberi? Certo parecchie volte allorché si prendevano iniziative per il ripopolamento del verde pubblico ma anche di quello privato. In molti programmi della pubblica amministrazione, tra gli altri interventi, si faceva riferimento con certo orgoglio al piano verde che prevedeva la costituzione di filari di piante nei giardini pubblici, lungo le vie di maggior traffico, perfino negli impianti sportivi. Spesso al posto delle annose piante rinsecchite o preda dei parassiti, vi era l’esigenza di sostituirle subito con altre più forti, longeve, possibilmente autoctone. Dunque si parlava e si parla tuttora di “piantumazione” adatta alle zone abitative che necessitano di salubrità, decoro paesaggistico, protezione dai raggi solari, ma soprattutto che sia di garanzia dallo smottamento del terreno stesso. Non si dimentichi che in Italia la “festa degli alberi” è sempre stata osservata, specialmente nelle scuole, dove insegnanti solerti hanno cercato di infondere negli allievi la passione per gli alberi. Se non vado errato credo che tale festa cada il 21 novembre, e in tale circostanza si è soliti far rimarcare ai ragazzi l’importanza della salvaguardia del patrimonio boschivo fin troppo preso di mira dalla speculazione o dalla coltivazione estensiva. Leggi di piú

Teatro Bibiena nella Giornata della Memoria (Carlo Benfatti)

Pubblicato il by admin in Varie | Scrivi un commento  

Prolusione per la Giornata della Memoria del 27 Gennaio 2016

Rispettabili Autorità Civili, Militari e Religiose, Gentile Pubblico, qui tutti riuniti nel rinomato Teatro Bibiena per questa importante commemorazione annuale.

Vorrei esordire dicendo che la città di Mantova da quando con la Legge 20 Luglio 2000, n. 211 è stata istituita la Giornata della Memoria in ricordo della Shoah e dei deportati militari e politici nei lager nazisti, ha onorato questa disposizione legislativa con 15 prolusioni pronunciate da oratori di alto spessore storico, culturale e umano. Ora siamo alla 16a commemorazione, meglio dire un’introduzione ai successivi interventi.
Il titolo è il seguente: “ ‘I Giusti tra le Nazioni’ mantovani”, titolo pertinente poiché nell’art.1 della Legge 211 c’è, fra gli altri intendimenti, il riconoscimento a quanti “si sono opposti al progetto di sterminio ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati”. Per questo motivo già nel 1963 fu istituita a Gerusalemme una Commissione guidata dalla Corte Suprema di Israele avente l’incarico di conferire l’onorificenza di “Giusto tra le Nazioni” a tutti coloro non ebrei che avevano rischiato la propria vita per salvare un solo ebreo dal genocidio, ovvero dalla Shoah. Chi viene riconosciuto “Giusto tra le Nazioni” viene insignito di una speciale medaglia con inciso il proprio nome, riceve un certificato d’onore e ha il privilegio di vedersi aggiunto agli altri nomi, presenti nel Giardino dei Giusti presso il Museo-Memoriale Yad Vashem di Gerusalemme. Infine a questi benefattori dell’umanità viene conferita la cittadinanza dello Stato di Israele. Leggi di piú