Torna Lunedì Sport

lunedi sport poggio rusco

Dopo la pausa natalizia, le squadre poggesi riprendono la loro corsa verso l’alto nelle classifiche dei rispettivi campionati.

scudetto poggese

A.C.D. POGGESE CALCIO

PRIMA SQUADRA – 3a CATEGORIA
16esima giornata
Poggese – Schivenoglia: 2-1

Una vittoria non tutta in discesa per la prima squadra della poggese calcio. Giornata soleggiata, ma fredda, che ha visto la partecipazione di un pubblico non troppo numeroso. Il primo gol dei padroni di casa non si fa attendere, quando al 15′ Moi colpisce di testa su uscita del portiere avversario. Una parata plastica di Cavazzoni (Poggese) su tiro incrociato di Mantovani anticipa la fine del primo tempo. 15 minuti dopo l’inizio del secondo tempo Bonfatti raddoppia  di testa su cross di Guicciardi. Al 30′ gli ospiti ci credono ancora quando viene loro fischiato un rigore a favore, trasformato subito dopo. Doppia sostituzione chiamata dal mister Roveri: Savoia per Napolitano e Chiavelli per Bonfatti. Sul finale del match gli ospiti rimangono in 9 in campo, causa infortuni. Il risultato di 2 a 1 stabilizza il primo posto per la formazione poggese, che nel prossimo turno incontrerà il Magnacavallo su campo avversario.
Classifica

JUNIORES
11esima giornata
Sambenedettina – Poggese : 2-0

Poggese ferma a quota 15, causa sconfitta contro la Samb. Terribile quindi il rientro dopo la pausa natalizia per la squadra del mister Dalboni, che rimane bloccata a metà classifica con l’avversaria Boca Juniores. Nonostante le prodezze in campo la rete dei padroni di casa non si è mai gonfiata. Gol di Milani (20′) e Dalcò (45′) che spiazzano la Poggese in soli 45 minuti. Il prossimo turno è di riposo per i Juniores, che avranno tutto il tempo per prepararsi al meglio allo
Classifica

pallavolo poggese

EDIL CAM POGGESE. PRIMA DIVISIONE MASCHILE

Edil cam – Olmar&Mirta Cavezzo: 3-0

Dopo la pausa natalizia sono già due le vittorie consecutive per la squadra del Prof. Moretti che premiano la formazione poggese con il secondo posto. Un derby che non ha tradito le aspettative: dopo una partenza molto tesa per entrambe, non si è  fatta attendere la predominanza in attacco della squadra di casa, sotto di 7 punti nel primo set. Buona difesa per la squadra modenese che ha reso giocabili molte palle insidiose delle due ali Galavotti e Calzolari. Il ruolo di opposto è stato marcato da Anastasi, tornato in buona forma dopo l’infortunio. Una partita comunque emozionante, a detta del pubblico, che si è divertito proprio per il grande accanimento di entrambe le formazioni. 25-22, 25-15, 25-21 i parziali, che mandano a casa un Cavezzo pluri-sconfitto, condannato ad occupare la zona bassa della classifica. Il prossimo turno per l’Edil Cam è fuori casa, il 28 Gennaio prossimo.
Classifica

truzzi Volley femminile serie d

TRUZZI. SERIE D FEMMINILE

Monte Castenaso – Truzzi: 0-3

Turno di riposo questa settimana per le ragazze della Truzzi serie D. Questo il risultato della scorsa giornata giocata il 15 Gennaio scorso.

Con un secco ed inequivocabile 3-0, la Truzzi liquida in trasferta il Castenaso. Le indicazioni in questa gara sono state più che confortanti. Tutte brave: il capitano Anna Poltronieri l’ha fatta da grande; Cecilia Poltronieri ha confermato il merito conseguito nel “Memorial Bertelli-Ghelli” come miglior giocatrice del torneo; Jessica Rossetto dimezzando i propri errori si schiera fra i migliori martelli di questo campionato; il centrale Lara Cuoghi è in costante miglioramento come pure l’altro centrale Giulia Concetti; grande prestazioni dei due liberi Martina Pini e Anna Cimino; Lisa Bertolani, in regia, tra un parto e l’altro, sta trascinando l’intera squadra; Sara Pinetti, altra regista, nonostante la distanza dalla sede di allenamento (proviene da Parma) e i vari avvenimenti sfortunati, si stà inserendo gradatamente nel gruppo, poi le altre giovani: Elisa Sostaro, Erika Penitenti, Gaia Mantovani, Giulia Truzzi e Arianna Sostaro, sempre attente e pronte per ogni esigenza di coach Piccinini. Come detto la trasferta di Castenaso è stata molto positiva. Di fronte alla formazione Bolognese, certamente non di bassa classifica, la Truzzi più che mai concentrata e convinta dei propri mezzi non ha dato scampo alle avversarie imponendosi con i seguenti parziali: 25-22 / 25-20 / 25-21.

Punti Personali: Anna Poltronieri (18), Jessica Rossetto (15), Cecilia Poltronieri (10), Lara Cuoghi (8), Giulia Concetti (5), Lisa Bertolani (1), Arianna Sostaro (1).
Classifica

dinamica basket

DINAMICA GENERALE BASKET

DINAMICA GENERALE MIRANDOLA – MAZZOCCHI BOLOGNA 89 – 73

(22-20; 39-32; 70-52)

DINAMICA GENERALE: Besutti 4, Belluzzi ne, Mauceri 18, Tedeschini 13, Mantovani 0, Agusto 17, Losi 12, Gruosso 10., Ferriani ne, Mancin 15 All.re Tinti

MAZZOCCHI BOLOGNA: Posani 3, Palmieri 9, Bortolani 10, Bernagozzi 4, Massari 14, Goldoni 9, Ramini 8, Parma 5, Regazzi 11, Venturi 0 All.re: Coppeta.

Una partita che fin dalle prime battute è risultata difficile da raddrizzare per una Mazzocchi assetata di punti ma che sulla sua strada ha incontrato un’avversaria sia con obbiettivi di classifica molto differenti, sia con un approccio iniziale alla gara altrettanto diverso dal proprio. Dopo appena cinque giri di lancette sono, infatti, già 8 i punti di vantaggio per i locali (10-2) ed è solamente con l’avvicinarsi dell’intervallo lungo che Bologna inizia a ricucire le distanze raggiungendo il metà partita con 7 punti di disavanzo. Il break decisivo per Losi e compagni giunge in avvio del terzo quarto quando proprio l’ex Fortitudo ricaccia gli ospiti oltre i dieci punti di distacco. Da lì in poi solamente il grande orgoglio di Palmieri e compagni offre alla Salus la possibilità di non perdere le tracce dei rossi blu offrendo a Bologna l’opportunità di ricucire il distacco a cinque minuti dalla fine, quando Massari scocca la bomba del possibile -6 con un tiro che entra ed esce dal canestro di casa. A quel punto l’epilogo della gara è ben chiaro e gli ultimi minuti diventano una banale attesa utile per definire il punteggio finale.

Classifica

Pubblicato il by admin in Lunedì Sport, Sport

Aggiungi un commento